Posso vendere i miei libri grazie a Facebook?

Ehmmmm sì, è possibile riuscire a raggiungere il traguardo di vendere i libri anche grazie a Facebook!

Vediamo un pò come.

Una premessa necessaria è che da quando Facebook è entrato a far parte della nostra quotidianità possiamo notare una costante “emorragia” di tempo all’interno della giornata. Nel momento in cui decidete di portare il vostro lavoro sui social media dovete mettere in conto che questa emorragia potrà solo che peggiorare. Il consiglio che do sempre durante la formazione sui social media è di puntare il cronometro del cellulare per quanto riguarda la consultazione di Facebook e degli altri social su 60 minuti; passato questo tempo sconnettetevi  dalla rete e cercate di riprendere a lavorare.

Per quanto riguarda invece il tempo che bisogna passare sui social per promuovere produttivamente i propri libri, la questione è un pò più complicata. Bisogna prima di tutto prefissarsi degli obbiettivi realizzabili: immaginare di scrivere, condividere, e rispondere ai commenti di 10 post a settimana è alquanto utopistico, a meno che non lo si faccia per lavoro e ci si dedichi solo a quello. Bisogna analizzare il tempo che si ha a disposizione e decidere di ricavare un ora o due alla creazione dei contenuti e alla loro diffusione, dopodiché bisogna decidere ogni quanto pubblicarli.

Non vi suggerisco di tenere un calendario editoriale, strumento per altro molto utile e di grande utilizzo da parte di chi gestisce più pagine e blog, ma di ricavare costantemente del tempo da dedicare alla creazione di contenuti e alla loro condivisione. Della tipologia di contenuti da creare ne parleremo approfonditamente più avanti.

Conosciamo ora gli strumenti promozionali che Facebook mette a vostra disposizione.

La pagina autore deve essere una pagina a sé, slegata da un eventuale profilo autore e da (a mio avviso inutili) pagine libro; un unica pagina dove trovare le informazioni principali, i libri, i link di acquisto e la lista dei prossimi eventi a cui parteciperete. Se non avete un blog o un sito web (male… molto male) sarà anche il luogo di partenza dei vostri contenuti e  della loro condivisione.

A questo proposito Facebook ha da poco introdotto la possibilità di inserire una vera e propria vetrina dei prodotti sulla propria pagina.  È sufficiente cliccare su  “Aggiungi vetrina” tra i tab sulla sinistra della pagina, caricare un immagine del prodotto, una descrizione e il link per l’acquisto che ovviamente avverrà fuori dalla piattaforma Facebook e tramite il canale da voi scelto. Non esiste un numero minimo o massimo di prodotti da inserire ma ricordate che il sistema avrà un ordine cronologico prediligendo gli ultimi prodotti inseriti e inserendoli nei primi tab di visualizzazione.

Qui trovate la vetrina di Self-Publishing Italia

vetrina facebookFacebook offre anche la possibilità di creare dei gruppi ai quale possono accedere le persone interessate ad un determinato argomento o prodotto. Creare il proprio gruppo di Facebook può essere un modo efficace per raccogliere i vostri fan in un unico luogo e incoraggiarli a interagire tra loro, a costruire una comunità attiva di persone che parlano di argomenti che li interessano e dei tuoi lavori. Grazie alla creazione dei gruppi si possono raccogliere informazioni sul comportamento dei partecipanti attivi; i loro interessi, le impressioni e anche gli argomenti che preferirebbero venissero approfonditi. Un luogo virtuale dove poter effettuare i cari, vecchi e costosi sondaggi di mercato!

Qui trovate il gruppo Babette Brown legge per voi, a mio avviso un grandissimo esempio di gruppo che è diventato una vera e propria community attiva

Un altro strumento di vendita che offre Facebook è Ads. Simile agli annunci di qualsiasi altro canale tradizionale o digitale, un annuncio di Facebook è fondamentalmente un contenuto scritto da voi ma che viene sponsorizzato attraverso la piattaforma. Il contenuto verrà quindi indirizzato grazie a Facebook verso uno pubblico specifico e mirato al fine di portare visualizzazioni sulla vostra pagina o sul vostro sito web. Questo strumento è da prendere in considerazione sopratutto per le nuove uscite dei vostri libri e le promozioni degli stores.

Per utilizzare al meglio questi tools messi a disposizione da Facebook tieni a mente 5 regole fondamentali:

1. Devi conoscere il tuo pubblico.

2. Non concentrarti solo sulla vendita ma sulla creazione di contenuti di qualità.

3. Rispondi sempre alle discussioni e tieni aggiornate le informazioni che ti riguardano.

4. Analizza il comportamento del tuo pubblico tramite l’opzione Insight della pagina autore.

5. Pubblica negli orari in cui i tuoi lettori sono più presenti su Facebook.