Privacy Policy Sponsorizzazioni Amazon. Funzionano? | Self-Publishing Italia

Iscriviti alla newsletter

Trending News

Blog Post

Blog

Sponsorizzazioni Amazon. Funzionano? 

Sono arrivate (finalmente!) anche sul mercato italiano le sponsorizzazioni Amazon.

Ma cosa sono, a che servono e sopratutto funzionano?

Analizziamole nel dettaglio.

SPONSORIZZAZIONE DI PRODOTTI

Questa strategia pubblicitaria migliora la visibilità dei singoli libri con gli annunci visualizzati nei risultati di ricerca e nelle pagine del prodotto. Prevede l’utilizzo di annunci pubblicitari pay-per-click all’interno della piattaforma Amazon.

Le sponsorizzazioni Amazon, che hanno lo scopo di portare traffico sulla pagina di vendita di un libro sulla piattaforma, possono apparire nella colonna destra, in cima o in fondo alla pagina di ricerca e risultato di Amazon, ed in un carosello di immagini nelle pagine prodotto.

Con i prodotti sponsorizzati, per ogni singola campagna puoi decidere quanto budget spendere, per quanto tempo e quali libri promuovere.

CAMPAGNA AMAZON 1

LA STRUTTURA DI UNA CAMPAGNA AMAZON

Grazie alla sponsorizzazione di prodotti è possibile promuovere il tuo libro ai lettori durante la ricerca generica di libri.

Esistono due modalità di targeting per creare e gestire le campagne dei libri su Amazon: automatico e manuale.

Scegliendo il targeting automatico Amazon decide quando pubblicare gli annunci, in base alla rilevanza delle ricerche effettuate dagli utenti rispetto alle informazioni del tuo prodotto.
Con il targeting manuale invece sei tu ad avere il controllo, decidendo manualmente per quale parola chiave vengono pubblicati i tuoi annunci sponsorizzati.

Personalmente preferisco il targeting manuale.

Individua le tue parole chiave migliori partendo da quelle inserite in kdp per il libro per il quale vuoi creare le sponsorizzazioni Amazon.

La raccolta e la modifica delle parole chiave è un processo che deve essere analizzato continuamente per poter raggiungere gli obiettivi in termini di vendita e rientro dell’investimento. Devi consultare il report con i termini di ricerca per scoprire i nuovi trend nelle ricerche degli utenti e, cercare nuove keyword che potrebbero non sempre essere pertinenti per il tuo libro.

Alcune parole chiave non ottengono molte impressioni nonostante siano le più rilevanti per il tuo libro. Questo può accadere perché l’algoritmo di Amazon prende in considerazione molti fattori per decidere se pubblicare o meno il tuo annuncio per i prodotti sponsorizzati. L’obiettivo di Amazon è quello fornire agli utenti la migliore esperienza d’acquisto possibile, e non promuoverà un prodotto che potrebbe non essere interessante per l’acquirente.

STRATEGIA DI OFFERTA DELLA CAMPAGNA

Hai la possibilità di scegliere tre diverse tipologie di offerta:

  1. Offerte dinamiche: solo al ribasso – Sono le offerte che si abbassano quando le probabilità che l’annuncio generi una vendita sono molto basse.
  2. Offerta fissa  – Si tratta di un’offerta precisa che non tiene conto delle probabilità di vendita.
  3. Offerte dinamiche: al rialzo e al ribasso – Le offerte aumentano quando è più probabile che il tuo annuncio pubblicitario si trasformi in una vendita, mentre si riducono quando le probabilità sono poche.

In base hai test che ho fatto su varie tipologie di libri e su periodi di sponsorizzazione più o meno lunghi, preferisco la strategia di offerta dinamica. L’offerta di asta di Amazon aumenta per i clic potenzialmente remunerativi e si abbassa per i clic che hanno meno probabilità di convertirsi in una vendita. Le offerte non aumenteranno oltre il 100% per i posizionamenti nella parte superiore della prima pagina dei risultati di ricerca e oltre il 50% per tutti gli altri posizionamenti. Questa strategia regola l’offerta su e giù in proporzione alla probabilità di una conversione portando risultati maggiori, a parità di budget e lunghezza della campagna, rispetto alle altre due strategie di offerta.

CAMPAGNA AMAZON 2

PAROLE CHIAVE

Riprendendo il concetto di targetizzazione mediante le corrispondenze delle parole chiave, possiamo analizzare i termini di ricerca utilizzati dagli utenti si possono pubblicare i propri annunci.

Ci sono tre possibili opzioni: corrispondenza ampia, a frase o esatta.

La corrispondenza generale permette di ottenere la maggior quantità di traffico, mentre le corrispondenze a frase o esatta restringono la visibilità degli annunci, in quanto utilizzano un targeting più preciso e accurato.

Anche qui, il mio consiglio è quello di utilizzare la corrispondenza ampia, grazie alla quale il tuo annuncio viene pubblicato sia che i termini di ricerca usati dall’utente contengono le tue parole chiave ma anche se contengono i rispettivi sinonimi, in qualsiasi ordine.

CAMPAGNA AMAZON 3

TARGETING AUTOMATICO

Vista la complessità dell’utilizzo di un targeting per parola chiave, da utilizzare solo sei sei esperto di marketing e targetizzazione, puoi utilizzare il targeting automatico che è più semplice anche se meno efficace.

Anche qui troviamo quattro possibili opzioni:

  1. Corrispondenza chiusa: l’annuncio viene mostrato agli acquirenti che utilizzano termini di ricerca strettamente correlati ai tuoi libri.
  2. Corrispondenza libera: l’annuncio viene mostrato agli acquirenti che utilizzano termini di ricerca genericamente correlati ai tuoi prodotti, Una corrispondenza non troppo limitativa e quindi da prediligere.
  3. Prodotti sostituti: l’annuncio in questo caso viene mostrato agli acquirenti che guardano le pagine dei libri simili al tuo.
  4. Prodotti complementi: l’annuncio in questo caso viene mostrato tra i suggeriti agli acquirenti che guardano le pagine dei libri simili al tuo.

Tramite il targeting automatico, vengono abbinati i tuoi annunci a parole chiave e prodotti simili a quelli pubblicizzati. Quando vengono effettuate ricerche correlate al tuo libro, vengono selezionati automaticamente parole chiave e libri corrispondenti al tuo, consentendoti di creare facilmente e rapidamente una campagna pubblicitaria anche se non hai conoscenze di marketing. Ti consiglio comunque di non utilizzare somme molto alte e sopratutto di controllare l’andamento e l’efficacia della tua campagna tramite la reportistica presente in Gestione delle campagne.

CAMPAGNA 5ACAMPAGNA 5A

 

TARGETING PER PRODOTTO

Un altra possibilità da utilizzare può essere quella relativa al targeting per prodotto. In questo caso la tua sponsorizzazione sarà visualizzata da acquirenti che possono trovare il tuo libro scegliendo categorie, prodotti, marchi o caratteristiche correlate al libro.

Questa strategia ti permette di selezionare prodotti specifici, categorie, o altre caratteristiche che sono simili al tuo libro. Gli acquirenti a trovano il tuo prodotto quando visualizzano pagine di dettaglio delle varie categorie di libri o cercano prodotti su Amazon. Ricordati di visualizzare i consigli per il targeting nella scheda “Suggerimenti” della sezione Targeting per prodotto.

RIASSUMIAMO

Gli annunci pubblicitari sulla piattaforma Amazon hanno una tipologia di conteggio del costo per clic che consente di promuovere i libri in vendita tramite KDP attraverso il posizionamento nelle pagine di ricerca e pagine prodotto di Amazon.

Puoi scegliere i libri da pubblicizzare e le parole chiave o le categorie dei prodotti da usare come target oppure lasciare che sia l’algoritmo di Amazon a proporre automaticamente le parole chiave pertinenti. Puoi contenere le offerte e i budget e misurare le performance dei tuoi annunci. Quando i clienti fanno clic sull’annuncio, vengono indirizzati alla pagina di dettaglio del libro pubblicizzato.

E tu hai provato a utilizzare le sponsorizzazioni Amazon e le altre possibilità di sponsorizzazione messe a disposizione da KDP?

Ne parleremo approfonditamente durante il corso Self-Publishing 2.0 – Dalla scrittura alla promozione online
Una giornata di formazione in aula per chi vuole scrivere storie di successo e attuare le migliori strategie di marketing diventando Self-Publisher!

ROMA | 22 Febbraio 2020
9:30 – 18.00

Affrettati dal 15 febbraio il prezzo aumenterà!

CORRI A RISERVARE IL TUO POSTO!

Blog

Sponsorizzazioni Amazon. Funzionano?

Related posts

Lascia un commento

Required fields are marked *